user_mobilelogo
No result...

 

Data:

Domenica 12 giugno 2022 

Foto 

Dislivello:

600 mt. - Durata 3 ore e mezzo + soste 

Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 7.20 - Partenza ore 7.30

Pove del Grappa - Birreria ai Trenti ore 7.45 

Referente:

Luciano Magrin (cel. 338.7689438) 

Il Lago di Costa Brunella è uno dei classici laghetti dei Lagorai posto a poco più di 2.000 mt. di quota. Negli anni ’30 del secolo scorso fu costruita una diga per la produzione di energia idroelettrica con una centrale che entrò in funzione nel 1941. Anche a causa dei cambiamenti climatici la centrale di corrente idroelettrica oggi ne produce poca, ma è ancora in funzione, nonostante l’abbassamento del livello dell’acqua che raramente ormai arriva alla diga.

Il luogo di escursione si raggiunge via Valsugana, Strigno, Bieno, Pieve Tesino ed infine salendo per una stretta stradina fino a M.ga Sorgazza, dove parcheggeremo.

Il sentiero con sv. 328 ha inizio da Malga Sorgazza e risale, con stretti tornanti, i ripidi boschi in dx. orografica della Val del Lago uscendo poi su terreno più aperto. Incrociato il sentiero 367 (q. 1.807), che arriva dal Dògo di Quarazza, si prosegue attraversando il rio in direzione dei ruderi dell'abbandonata Malga Val del Lago. Da qui si continua alzandosi lungo il versante e, con vista sempre più ampia, si passa sotto il muraglione della diga, giungendo al Lago di Costa Brunella (m. 2.026), incastonato alla base delle pareti di Cima Segura, Cima Brunella e Cima Costa Brunella.
Dal Lago si gode di un ampio panorama che spazia verso Cima d’Asta, sotto la quale si riesce a vedere il Rif. Brentari.
Sulla riva del lago consumeremo il nostro pranzo al sacco e poi ritorneremo a Malga Sorgazza per la via di salita.

A chi intende partecipare il capogita augura una buona escursione.

 

Album 2021-22

Album 2020-21

Album 2019-20

Album 2018-19

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok