user_mobilelogo
No result...

 

Data:

Domenica 12 settembre 2021 

Col di San Giovanni Panorama verso nord 

Dislivello:

830 mt. 

Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 7.30 - Partenza ore 7.40

Pove del Grappa - Birreria ai Trenti ore 8.00

Referente:

Domenico Gasparotto (cel. 347.2788258) 

La presente escursione sostituisce quella originariamente prevista alla Cima Sette Selle in quanto il punto di partenza dell'anello previsto non risulta attualmente raggiungibile in auto per strada non transitabile (frana).   

Si tratta di un percorso semplice che attraverserà luoghi che molti già conosceranno; la partenza avverrà in Val Campelle, subito dopo il rifugio Calettini, da Ponte di Conséria (m 1471). Lasciate le macchine si imbocca il sentiero SAT 326 in direzione Passo Cinque Croci; in corrispondenza del secondo tornante della strada forestale si piega a destra su una strada sterrata e poi si imbocca il sentiero sulla sinistra che si inerpica puntando diritto al Rifugio Malga Consèria (m 1821), ove si giunge dopo circa 1 h. 15′. Si prosegue attraverso l’ampio prato della Malga verso Passo Cinque Croci, dove si giunge in 45′. (m 2018).
Dopo una breve sosta si prosegue verso nord, segnavia 318, sulla strada forestale pianeggiante che costeggia il versante orientale del Col di San Giovanni, raggiungendo in circa 2 km Malga Val Cion m 1973. Si riprende quindi proseguendo sul sentiero 318 che passa sul retro della Malga e sale con pendenza moderata, prima in direzione sud-ovest e poi nord-ovest, il vallone che in circa 1 km e mezzo porta al panoramico Passo Val Cion m 2076. Ora si lascia il sentiero SAT e piegando a sinistra si incomincia a salire il dolce crinale del versante Nord del Colle di S. Giovanni sempre lungo una mulattiera militare a tratti ancora ben conservata. Mantenendo sempre lo spigolo Nord, si giunge alla vetta del Colle (m 2251) in 45'. Data la sua posizione centrale rispetto al Lagorai ed il Gruppo di Cima d'Asta, il colle, sebbene non molto elevato, costituisce un ottimo balcone panoramico, la vista infatti può spaziare dalle Pale di S. Martino a tutta la catena dei Lagorai e durante la sosta per il pranzo al sacco avremo modo di ammirare (tempo permettendo) tutto questo.
La discesa avverrà scendendo brevemente sui nostri passi fino alla sottostante sella e poi svoltando sulla sinistra verso Col della Palazzina. Aggireremo il colle, senza salirlo, sulla destra e poi, attraverso tracce, scenderemo il vallone erboso che ci porterà a Malga Valsorda Prima. Da qui raggiungeremo in breve la strada forestale che, attraverso vari tornanti in mezzo la bosco, ci porterà alle macchine

 

 
 

Album 2020-21

Album 2019-20

Album 2018-19

Album 2017-18

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok