user_mobilelogo

 

Data:

Sabato 22 e domenica 23 giugno 2019       

CornoDelRenon 

Dislivello:

1° giorno: 300 mt. circa

2° giorno: 1.100 mt. circa (560 mt. circa con utilizzo parziale della funivia)   

Ritrovo :

Stazione FFSS Bassano del Grappa 6.10 del 22 giugno - Partenza in treno per Bolzano ore 6.21  

Referente:

Eva Nardulli (cel. 338.4831894)   

 

Controproposta “verde”, senza uso delle auto.


L’Altipiano del Renon, sopra la città di Bolzano, paradiso di vacanze estive ed invernali, è raggiungibile senza mezzi motorizzati. Dalla stazione ferroviaria di Bolzano in 5 minuti a piedi si raggiunge la funivia (9 euro andata funivia +trenino…sconti per gruppi 10 persone) che con un dislivello di quasi 1000 metri e in 12 minuti porta sull’Altipiano del Renon. All’uscita della funivia parte il trenino storico (inizio corsa 13/08/1907! L’ultimo nel suo genere in tutto l’Alto Adige), a scartamento ridotto, che attraversa tutto l’altipiano fino a Collalbo dove con una camminata di 20 minuti si raggiunge l’hotel a Longomoso.
Lasciati gli zaini si comincia a camminare su e giù sui bei sentieri a ritroso dell’altipiano percorrendo anche la Freudepromenade (così chiamata in onore dello psicanalista che amava soggiornare qui) fino a raggiungere Santa Maria Assunta e ammirando edifici storici, boschi e frazioni graziose dell’altipiano che fanno quasi sembrare di essere in una piccola Svizzera. Il ritorno sarà più o meno per lo stesso sentiero con qualche variante. Tot. Dislivello 300 m. circa tra andata e ritorno (per i piu’ stanchi possibile rientro con il trenino) e tre-quattro ore tra andata e ritorno. Pranzo al sacco o presso esercizi in zona.
Cena con mezza pensione in hotel dotato anche di piscina coperta e sauna (mezza pensione: colazione a buffet dolce e salato e cena 4 portate con insalate a buffet 52 euro a testa camera multipla, 60 la singola–tutte con docce e servizi - Hotel Spoegler di Longmoos – vedo se riesco a spuntare uno sconto se siamo un buon numero).
Il secondo giorno dall’hotel (1160m) si prende il sentiero verso le Piramidi del Renon (formazioni di terra e sassi) fino a prendere un sentiero che per boschi e prati ci porterà alla base della funivia del Corno del Renon (1536m). Da lì i piu’ volenterosi potranno seguire il sentiero fino alla vetta, mentre chi vuole dimezzare il dislivello potrà prendere la cabinovia per raggiungere il Rifugio Lago Nero (2071m) da dove parte il tour panoramico fino alla Cima del Corno di Renon (2260m).


Prezzi estate della cabinovia del Corno del Renon:
- Adulti (2004-1960): Andata e ritorno 14 euro - Andata 10 euro - Ritorno 7 euro
- Seniores (ante 1959): Andata e ritorno 12,50 euro - Andata 8,50 euro - ritorno 6 euro
Prezzi gruppi a partire da 15 persone:  
- Adulti (2004-1960): Andata e ritorno 12 euro - Andata 8 euro; Seniores (ante 1959) rispettivamente 11 euro e 7 euro

Da queste vette si abbraccia tutto il Tirolo… Alpe di Siusi, Sciliar, Sass Putia, Odle, Latemar, Catinaccio, Alpi Sarentine. In quota vi sono diversi rifugi per poter sostare per il pranzo. Ritorno a piedi o in cabinovia + bus verso Collalbo/Longomoso per riprendere i bagagli e dirigerci verso il trenino/funivia per scendere a Bolzano e riprendere il treno. Rientro a Bassano in serata.

La proposta qui descritta comporta un’alzataccia per prendere il treno a Bassano (ore 6.21 arrivo a Bolzano 9.23) per raggiungere Trento e Bolzano (per chi parte da Padova, ore 6,40 con cambio a Verona) si puo’ combinare l’incontro a Trento o Bolzano) ma consente di godere in tranquillità del viaggio e della compagnia e non gravare sui soliti autisti. E’ un viaggio già sperimentato due volte, in inverno quindi con meno luce, rilassante e divertente. Per chi non volesse condividere l’esperienza dei mezzi pubblici l’hotel è raggiungibile in auto ma consiglio vivamente l’esperienza della funivia e del trenino! Indimenticabile!

 

Album 2019-20

Album 2018-19

Album 2017-18

Album 2016-17

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok