user_mobilelogo

 

Data:

Domenica 2 Giugno 2019 - Escursione originariamente prevista per domenica 5 maggio e rinviata a causa delle pessime condizioni atmosferiche       

Casera ere 

Dislivello:

550 mt. - Durata: 3 ore + soste   

Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 8.20 - Partenza ore 8.30  

Referenti:

Roberta Di Martino (cel. 392.2687338) e Sergio Sterza (cel. 347.4817979)    

Colazione poco prima di entrare a Santa Giustina presso la Pasticceria La Briciola ore 9.45.


Ripartiamo per Roncoi alle 10:15, e, passato il borgo deviamo per Roncoi di Fuori seguendo le indicazioni per la chiesetta di San Felice, passiamo la chiesetta di San Pietro e Paolo e ci arrampichiamo ancora un po’ per parcheggiare in località Fontanelle quota 755 (46.1188;12.0261).


Da qui, se le condizioni del terreno lo consentono proseguiamo lungo la strada che dopo poco diventa sterrata per la chiesetta di San Felice a quota 900.


Il sentiero prosegue dopo la chiesetta ma noi deviamo quasi subito a destra seguendo una indicazione per il rifugio ERE. Il sentierino si inerpica lungo la Val Scura segnalato da riferimenti circolari giallo-rossi, si sale in un fitto bosco affacciandosi ad un certo punto sulle ripidissime pareti della Val Scura con in vista sull’altro versante della chiesetta di San Mauro in Monte. Si passa poi attraverso una caratteristica valletta con una sorgente d’acqua (il Fontanon) e, dopo alcune altre ripide rampe ci si innesta nel sentiero che, in breve, ci porta al rifugio quota 1300. Qui un belvedere sulla val Belluna e tutto intorno la veduta sul Pizzoc, la Schiara, le dolomiti bellunesi ecc. ci ripagano delle 2 ore di sforzi.
Per il ritorno cambiamo tracciato, imbocchiamo la carrareccia che scende dal rifugio e, appena possibile deviamo nel bosco lungo il sentiero 853 che taglia i vari tornanti della strada fino a riportarci in poco più di un’ora al parcheggio.
Il sentiero 853 potrebbe essere percorso in alternativa anche all’andata in caso di piogge recenti che potrebbero rendere insidioso il percorso proposto per l’andata.


Il rifugio è aperto nei fine settimana e, per chi volesse pranzare, chiediamo di prenotare entro venerdì 31 maggio.

 

 

Album 2018-19

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok