default_mobilelogo

Data:

Domenica 8 giugno 2014

 

Rif Papa

Dislivello:

766 mt. (+ 304 mt. Cima Palon) - Durata: 4,30 ore (+ 1,40 ore Cima Palon) 

 

Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 7.20 - partenza ore 7.30

Passo Pian delle Fugazze ore 9.15 

 

Capogita:

Giovanni Baggio 

 

Partenza dell'escursione ore 9.30.

È uno degli itinerari maggiormente frequentati per salire al Rifugio Papa. Esso taglia, nella Val di Fieno, i tornanti della strada ex militare fino alla Galleria D’Havet. Oltrepassata la galleria, per il sentiero 399, Strada degli Eroi, si giunge al Rifugio “Generale Achille Papa”.

La partenza è al Passo Pian delle Fugazze (m. 1162), quasi a fronte della strada che si dirama per Camposilvano e per il Passo di Campogrosso. Il sentiero, rettificato e rinnovato nel 2006, si alza in direzione Nord intersecando e parzialmente percorrendo la rotabile della Val di Fieno. Toccata la strada per la terza volta (m. 1361, ore 0,40), prima di raggiungere un ponte la si abbandona per seguire a destra le indicazioni del nuovo e più comodo sentiero, fino ad immettersi nuovamente sulla strada, presso un successivo tornante, in vista della sovrastante ex malga Val di Fieno. Attraversata nuovamente la strada, si gira a destra e, di nuovo su sentiero, si passa a destra del caseggiato della Malga (m. 1481, ore 1,00), ora adibito ad uso forestale. Si sale ancora ad intersecare nuovamente la strada, di là della quale si passa in prossimità del Colletto Basso di Fieno e quindi, poco dopo, si arriva al bivio con il sentiero 141 “Pasquale Baglioni” (m. 1640, ore 1,20). Lasciato sulla sinistra, si prosegue diritti all’ombra di faggi e di cespugli fino a riguadagnare la carrozzabile che si segue a sinistra per trecento metri fino all’imbocco della Galleria “Generale D’Havet” (m. 1781, ore 1,40). Qui, a sinistra della galleria, si dirama il sentiero 398 delle Creste che porta direttamente verso Cima Palon. Attraversando la galleria si continua sul sentiero 399 seguendo quasi interamente, salvo lasciarne due volte i tornanti, il tracciato della “Strada degli Eroi”, che aggira l’alta Val Canale. Si procede in leggera salita in un ambiente selvaggio e spoglio tra pareti rocciose e precipiti dirupi superati anche attraverso tre gallerie e si raggiunge il Rifugio “Achille Papa” (m. 1928, 30 minuti, totale ore 2,20). Al rifugio si potrà usufruire di buona cucina o di ampi spazi per consumare il pranzo al sacco.
Il ritorno si farà per lo stesso itinerario di salita.
Variante Salita a Cima Palon: dal Rifugio Papa si segue il sentiero 105, si attraversa il varco Porte del Pasubio e si prosegue sul versante Nord. Per agevole mulattiera si sale vicino al bivacco invernale Marzotto-Sacchi e si raggiunge, al Cogolo Alto, il diroccato ex rifugio Militare (m. 2150, ore 0,40). Da qui si continua sulla linea di cresta verso Nord, attraverso la Zona Sacra ed in successione si transita per Cima Palon (m. 2232, ore 0,50), per la Selletta dedicata al Tenente Salvatore Damaggio (m. 2220, ore 1,00), il Dente Italiano, la Selletta dei Denti (m. 2175, ore 1,10). Da qui per il sentiero 142A si torna verso la Selletta Comando (m. 2070) e quindi su strada militare si raggiunge l’Arco Romano (m. 2070) e si torna al Rifugio Papa. (ore 1,40)

Il Capogita augura una buona escursione a quanti vorranno partecipare.

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Album 2014-15

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok