default_mobilelogo
No result...

Data:

Domenica 16 marzo 2014

 

colceresa1

Dislivello:

450 mt. - Durata 5 ore 

 

Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 8.35 - Partenza ore 8.45

Pianezze - pressi Municipio/Chiesa - Via Roma (già colazionati) ore 9.15   

 

Capogita:

Eva Nardulli

 

 

Partenza dell’escursione da Pianezze ore 9.30.

Questo itinerario attraversa i paesi di Pianezze, Molvena e Mason in saliscendi piacevoli (450 metri di dislivello totali sia in salita che in discesa) tra dolci colline, sentieri, mulattiere e stradine di paese.
L’escursione è impegnativa in termini di tempo e chilometri perchè occorrono 5 ore buone di cammino, con qualche sosta, per completare il giro ad anello di circa 14 chilometri.
Si parte dal centro di Pianezze dove si lasciano le auto nei pressi della Parrocchiale di San Lorenzo; da Via Roma si scende fino al tempietto dedicato alla Madonna della Salute, dove prendendo a destra, si raggiunge l’Oratorio dei Santi Filippo e Giacomo (foto 1). Si attraversano poi prati e sentieri delimitati da masiére e rocce di arenaria grigia.

 colceresa2 colceresa3 

Dopo aver lasciato gli antichi terrazzamenti e le vasche dell'acquedotto di Pianezze, il sentiero si sviluppa tra le antiche e caratteristiche contrade di Malossi e di Creazzo; in questa zona c'è la cava chiamata Valle Miniera, la soldamara da cui una volta si estraeva il soldame. Di seguito in direzione di Molvena, si incontra il sentiero delle Strambane, in località Spironche, dove si trovano delle grotte naturali, di origine carsica, situate nel vallone di fronte al colle della Peòla. Molto suggestivo e selvaggio è il canalone dove, oltre ad una ricca vegetazione è possibile notare delle tane, probabilmente di tassi e volpi.
Si percorre in un tratto di discesa un bel tracciato di sassi basaltici; si attraversa poi il torrente e si sale verso un ripido colle sbucando in via Grotta, così chiamata per la presenza del grandioso capitello, dedicato alla Madonna di Lourdes.
Si raggiunge, di seguito, il centro del paese di Molvena (foto 2); si possono notare sugli stipiti delle vecchie case architravi e cornici in pietra da mola, che anticamente veniva estratta nella cava del paese.
Si scende verso Mure dove si trova la Piana dei Micheletto, una zona umida particolarmente interessante. Qui, si scorge il tratto basaltico del sentiero della Mariana, un'antica mulattiera che portava a Laverda e Salcedo.
Risalendo il corso della roggia, appare l'imponente costruzione del maglio Micheletto.
Riscendendo in direzione di Mason si devia sulla Stradona dove si incontra una vecchia casa contadina, recentemente restaurata con un affascinante labio per le bestie, corredato da lavatoio, all'ombra di un gigantesco moràro. La passeggiata continua verso il centro del paese dove appare il vasto Mercato delle ciliegie,
Imboccata via Roma si svolta a destra per dirigersi verso il roseo Municipio. e da li’ si torna a Pianezze.

Il pranzo è al sacco e ci fermeremo in qualche punto del sentiero dove ci sono delle aree attrezzate verso le 12.30-13.00.

Si raccomandano scarponcini da escursione per la presenza di sentieri sassosi o fangosi.

Per info: Cell. capogita 3384831894

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Album 2014-15

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok