default_mobilelogo
Data: 25 agosto 2013 - rinviata alla domenica successiva 1 settembre (stessi orari - tempo permettendo)
fradusta
Dislivello:

450 mt. di salita e discesa - Durata: 5 ore complessive (salita 2.45 - discesa 2.15)

 

Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 6.50 - partenza ore 7.00

Pove del Grappa - Birreria ai Trenti ore 7.15

 

Capogita: Giovanni Baggio

Colazione: bar Fontane, all’uscita della galleria successiva alla rotonda per Lamon ore 7,40 circa.


Difficoltà: EE - Dislivello: +450 mt. -450 mt. - Durata: Ore 5.00 - Sentiero: N° 709 - 708 (Va considerato che il dislivello è solo apparentemente contenuto data la quota a cui si svolge l'escursione e va quindi riconsiderato per coloro che avessero problemii di respirazione a quote levate)


L’escursione si svolgerà solo con tempo meteorologico adeguato.


Partenza con gli impianti Cabinovia Colverde + Funivia Rosetta al prezzo di € 16,00 per gruppi di almeno 10 persone e arrivo alla stazione a monte della Funivia mt. 2633; da qui si scende fino al passo di Rosetta mt. 2572 per poi risalire al Rif. Pedrotti mt. 2581;
Itinerario: dal rifugio Pedrotti alla Rosetta; si segue la mulattiera che verso est ci porta tra le gibbosità dell’altopiano e a un crocevia di sentieri; noi seguiamo sempre il numero 709 che ci porta al passo Pradidali Basso (m. 2658 – Ore 1.00). Lasciato a destra il sentiero per il rifugio Pradidali si prende il numero 708 che passa da una selletta denominata Passo della Fradusta (m. 2716); si scende in un valloncello dove si trova il laghetto della Fradusta, ai piedi dell’omonimo ghiacciaio. Si risale verso nord un crinale morenico e con dei saliscendi si arriva a un altro crocevia di sentieri che conducono in Val Canali e a Col Di Prà. Noi teniamo il 708 che seguendo gli ometti di pietra ci porta sull’orlo delle “Buse Alte”, giriamo verso sud e guadagniamo un nevaio (che ora non c’è più). Risalendo sul lato destro raggiungiamo la vetta: cima la Fradusta (m. 2939 – Ore 2.45 dal rifugio). Grazie alla sua posizione centrale e solitaria si gode un panorama a 360°. Sulla cima, con una prolungata sosta (tempo e tempi permettendo) si potrà consumare il pranzo al sacco.
Dalla Cima si deve ridiscendere per tornare alla Forcella Alta della Fradusta, per continuare verso il Passo della Fradusta 2680 s.l.m. e quindi al passo Pradidali Basso 2658 s.l.m.; da qui, seguendo i frequenti segnavia rossi si percorre il sentiero per le gobbe rocciose dell’altopiano delle Pale senza dislivelli apprezzabili e si giunge al Rifugio Pedrotti alla Rosetta mt. 2581. Breve sosta al rifugio per ricompattare la compagnia e proseguire quindi per la stazione della Funivia in leggera salita per circa 15 minuti. L’ultima corsa della Funivia è prevista alle ore 16,45, quindi è necessario calcolare i tempi di arrivo e soprattutto conservare il biglietto per il ritorno.

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Album 2014-15

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok