user_mobilelogo
Data: 31 Maggio 1 -2 Giugno 2008                                                 Delta del Po'
Dislivello: facile
Ritrovo :  
Capogita: Eva Nardulli e Claudio Ceccato
1° GIORNO

Mattina
Visita del Museo della Bonifica di Ca’ Vendramin e pranzo al sacco (o pranzo veloce di pesce  al rifugio)
arrivo al Rifugio Po di Maistra di Boccasette
Sistemazione bagagli e “distribuzione”delle camere

Pomeriggio
escursione in bicicletta di circa 20-30 km nella parte nord del Delta del Po per visitare pedalando tranquillamente,anche per cominciare ad effettuare i primi avvistamenti della locale fauna, su strade a basso traffico e sugli argini, il Po di Maistra, le valli e la spiaggia di Boccasette dove è prevista una breve passeggiata sulla spiaggia; una variante per chi ha voglia di pedalare di più (altri 20 km tra andata e ritorno), una volta ritornati in zona Rifugio e tempi di percorrenza permettendo, si possono raggiungere i due centri di pescatori, Ca’ Zuliani e Pila – da Pila c’è una “mostruosa” vista sulla omnipresente CENTRALE  dell’ENEL

Sera
si prendono le auto e si va sulla Sacca degli Scardovari per assistere al tramonto dalla riva est e tramontato il sole, dopo le magiche foto, si cena in pizzeria o altro locale della zona.



2° GIORNO


Mattina e pomeriggio

partenza per l’escursione, abbastanza impegnativa ma solo per il numero di km 70 circa tra andata e ritorno circa  di tutta la giornata con rientro previsto verso le ore 17.30-18.00.
  • 1^ soluzione: 70-80 km totali per il giro completo partendo e arrivando in bici;
  • 2^ variante: 40 km totali per chi vuole abbreviare di 30 km tra andata e ritorno, può caricare le bici in auto e raggiungere il ritrovo in località Ca’ Mello,
  • Punto ristoro per pranzo al sacco  nella Pineta di Cassella attrezzata per i pic nic

Si parte dal Rifugio di Boccasette, si lascia l’Isola di Ca’ Venier e si attraversa il Po di Venezia, si raggiunge l’Isola di Donzella per visitare l’Oasi di Ca’ Mello, la Sacca degli Scardovari, i casoni sull’acqua, la spiaggia della Barricata.

Proposte per la sera: danze popolari presso il Rifugio, passeggiate lungo il Po di Maistra per il tramonto, o, per i più temerari più tardi, lungo la spiaggia di Boccasette nel buio più totale……….. altrimenti  libertà di panciollarsi nei gazebo in giardino a leggere, a meditare, a dormire…..

Varianti del giorno : Isola di Polesine Camerini



3° GIORNO

Mattina
partenza dal Rifugio con le auto e le bici caricate
giro di due -tre ore circa con due barche di pescatori da 8-12 posti per possibile proposta da concordare: partendo dal Ponte della Barche in località S. Giulia sul Po di Gnocca (o della Donzella), attraversamento del Po di Gnocca, attraversamento dei canneti, passaggio sull’Isola dei Gabbiani, entrata nella Sacca degli Scardovari con spiegazione delle attività lavorative dei pescatori, eventuale attracco sull’Isola del Faro di Bacucco o Isola dell’Amore = costo 13 euro circa a persona

PER CHI VUOLE NEL POMERIGGIO:
escursione in auto e/o bici di 30-40 km – Delta del Po Ferrarese
Abbazia di Pomposa, Castello di Mesola, Po di Goro, Chiesetta di San Basilio, Quercia plurisecolare, Torre Abate e Oasi con parco attrezzato, Bosco della Mesola.



PREZZI (circa):
NOTTE CON COLAZIONE: 18 EURO;
MEZZA PENSIONE: 30 EURO (CARNE) – 30+da 3 euro circa (PESCE)
PENSIONE COMPLETA: 40 (CARNE) – 40+da 3 euro circa (PESCE)

OCCORRE PORTARSI ASCIUGAMANI, CIABATTINE PER LA DOCCIA, REPELLENTI PER ZANZARE….

I BAGNI SONO ESTERNI ALLE STANZE  (UNO PER LE DONNE E UNO PER GLI UOMINI) DOTATI DI LETTI A CASTELLO ( LE STANZE SONO DA una da 2, una da DA 4 , due DA 6 E una DA 8-10 POSTI)

IL NOLEGGIO DELLE BICI COSTA CIRCA 10 EURO AL GIORNO

Album 2018-19

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok