default_mobilelogo
No result...
Data: 3 ottobre 2010
Dislivello: 385 mt. - durata 4.45 ore
Ritrovo : Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 7.00 - partenza ore 7.10
Capogita: Paola Zurlo

Raggiunto il Cansiglio, via Autostrada Alemagna con uscita Fadalto/Lago di Santa Croce e proseguendo poi per Farra d’Alpago e Spert, si parcheggia in loc. Campon (m. 1.040).

Inizio escursione prevista verso le 9.30. Da Campon, antico insediamento cimbro, si imbocca la carrozzabile (sbarra all’inizio) chiamata “Strada del Taffarel”. La strada, inizialmente asfaltata, attraversa un bosco di abete, passa davanti all’ex caserma forestale di Palughetto, e prosegue fra abeti e faggi fino a diventare sterrata verso q. 1.250 ca.. Continuando a salire lungo il versante settentrionale del Col Mazzuc, a q. 1.275 ca. si incontra un bivio che si ignora, proseguendo a sinistra sempre per la “Strada del Taffarel”. Sempre proseguendo nel bosco si incontra prima il sentiero Q, che viene pure ignorato, e poi, a q. 1.325 ca., quello denominato E.
A questo punto si abbandona la strada e si prende a destra il sentiero. Seguendo lo stesso si sbuca infine su un’ampia radura, dove prendendo prima a sinistra, e subito dopo a destra si giunge, in leggera salita, in vista della Casera Prese (vista sul Nevegal). Da qui si prende la carrareccia verso nord che risale il Monte Costa (m. 1.375 - monumento ai caduti partigiani) con ampi panorami sulla conca ed i monti dell’Alpago, le Prealpi bellunesi, il Lago di Santa Croce, la Val Belluna e l’inizio del Cadore con sullo sfondo le Dolomiti, fra le quali la possente mole del Pelmo.
Scendendo fra i pascoli dal Monte Costa in breve si raggiunge la Casera Mezzomiglio (m. 1.275 – 3 ore circa dalla partenza), dove si sosterà per il pranzo a scelta al sacco o nell’agriturismo.
Il ritorno verrà effettuato scendendo per la strada asfaltata, che dalla casera porta a Farra d’Alpago, fino alla cappellina di Sant’Anna, poco oltre la quale si prende una mulattiera a destra, che aggirata la Val Faldina e passato il Col dei Pez, sbuca sulla “Strada del Taffarel” al sopracitato bivio di q. 1.275 ca.. Da lì su prosegue per la strada percorsa al mattino fino a Campon (m. 1.040 - h. 1.45 dalla Casera Mezzomiglio).

Buona escursione.

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Album 2014-15

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok