user_mobilelogo
Data: 13 giugno 2010
Dislivello: 350 mt. - 4 h. e 30 min.
Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze ore 7,50 - partenza ore 8,00

Bar ai Trenti ore 8,20

Luogo di partenza dell'escursione: Albergo Marcesina

Capogita: Giovanni Baggio

 

Per arrivare all’albergo Marcesina andiamo ad Enego per la statale 47 della Valsugana e prendiamo l’uscita verso SP 70 Asiago-Enego; ad Enego in piazza del Popolo proseguiamo a destra per la località Valmaron; da qui a sinistra per la località Marcesina; trascuriamo le indicazioni per il rifugio Marcesina e proseguiamo fino all’albergo Marcesima (1370 mt) che superiamo per arrivare all’ampio successivo parcheggio.

Ore 10.00 Partenza dell’escursione.

L'ESCURSIONE: L’itinerario inizia dall’Albergo Marcesina (parcheggio a nord) dal quale, fiancheggiando in direzione nord la strada asfaltata si raggiunge in breve la linea di confine. Piegando quindi a sinistra si segue con alcuni tratti rettilinei l’antico confine fino a raggiungere poco a nord del cippo n. 7, la strada che porta al ristoro Barricata. Dopo un breve tratto di strada sterrata, si imbocca il sentiero che porta nei pressi del cippo n. 5 dove si possono osservare e resti di una vecchia casermetta della Guardia di Finanza. Superato quindi il Colle Lagosin si percorre la strada forestale che risale la Valle del Giozzo e quindi con un ripido sentiero ci si congiunge con il sentiero Cai n° 842 che scende dai Castelloni di San Marco, seguendo il quale, in direzione est, si ritorna a incontrare la linea di confine. Da qui imboccando verso nord il sentiero Cai n° 869 si giunge in breve all’Anepoz (cippo n° 1) con la sua caratteristica forma a incudine, proteso a picco sulla Valsugana.
Per il pranzo: al sacco nei pressi dell’Anepoz, dove c’é un’area a disposizione. Per il ritorno si consiglia di seguire il sentiero Cai n° 869B che nel primo tratto ripercorre la linea di confine. Raggiunta nuovamente la strada forestale che fiancheggia il Colle Lagosin si segue ora il percorso dell’andata fin nei pressi della Busa della Vedova. Al bivio si imbocca sulla destra la strada sterrata che si congiunge a quella che, scendendo dalle Mandrielle, porta all’interno della Piana di Marcesina. Dopo aver superato la malga Buson si piega quindi a sinistra, abbandonando la strada, e fiancheggiando le paludi si raggiunge dapprima la cappella di San Lorenzo e quindi l’albergo Marcesina.

La partenza per il ritorno è prevista indicativamente verso le ore 16,00 – 16,30.

Album 2018-19

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok