user_mobilelogo

Data:

Domenica 5 Agosto 2018 

Baito Cengello 

Dislivello:

1.000 mt (diversi saliscendi) - Durata 6 ore e mezza  

Ritrovo :

Piazzale Belvedere di Tezze sul Brenta ore 7.20 - Partenza ore 7.30

Pove del Grappa - Birreria ai Trenti ore 7.45                                                                                                      

Referente:

Domenico Gasparotto (cel. 347.2788258)  

Sosta colazione: da definire

Partenza escursione: Ponte Conseria (Val Campelle - m. 1.468) ore 9.10

N.B.: Il sentiero è un po’ lungo e se qualcuno volesse abbreviare, ho previsto una variante più semplice.

Da Strigno, arriviamo fino al Rif. Carlettini, quindi in un paio di km a Ponte Conseria (m 1468), dove si lascia l’auto (forse c’è da pagare un pedaggio). Da qui si parte seguendo il sentiero 326 in direzione di Malga Conseria (m. 1821). Il sentiero inizia ripido con zig zag fino a portarsi in quota, quindi spiana fino a sotto la malga, che si raggiunge con un ultimo strappo. Da qui la valle si apre verso nord est in direzione dell’ampia insellatura di Passo Cinque Croci.
Prima di arrivare al passo, si incrocia un ex cimitero di guerra segnalato da un cippo; qui, chi vuole abbreviare il percorso, potrà girare sulla destra e prendere subito il Sentiero delle Buse Todesche (L35) che, proseguendo in quota, porterà (in 40 min. circa) al Baito Cengello (in prossimità dell’omonimo lago), dove dovrà aspettare gli altri.
Il gruppo principale, invece, arriverà al Passo Cinque Croci (m. 2018) e da qui risalirà il costone nord ovest di Cima Socede, rimanendo lungo il crinale fino alla cima (m. 2173). Il panorama a 360° gradi è grandioso, si domina tutta la zona del Passo Cinque Croci, col possente massiccio di Cima D’Asta, le piramidi rocciose del Cengello (2439) a sud est e quella di Cima Stellune a nord ovest; sullo sfondo a nord est (se non ci sono nubi) potremmo ammirare il grande gruppo delle Pale di S. Martino. Dalla cima scenderemo poi per il crinale sud-est, attraversando resti della Prima Guerra, e incrociando nuovamente il sentiero 326 che prosegue verso Forcella Magna. Noi lo seguiremo brevemente fino al Passo dei Lasteati, dove devieremo sulla destra, in direzione di un’area ricca di laghetti alpini; incontreremo, prima i Laghi dei Lasteati e poi, salendo un po’, i laghetti delle Buse Todesche. Da qui curveremo di quasi 360 gradi per scendere, per tracce, fino al Sentiero delle Buse Todesche (L35), dove avremo appuntamento con il resto del gruppo. Raggiungeremo quindi il sentiero, dopo una breve discesa, girando a sinistra, fino a raggiungere il Baito Cengello, dove chi sceglierà il percorso più semplice ci avrà aspettato.
Dal bivacco si proseguirà intuitivamente verso l’ampio anfiteatro pratoso delle Buse Todesche, rimontando alcune collinette e tenendosi quasi al centro del vallone, a debita distanza dai ripidi “Giaroni del Cengello”. Ora si deve superare un dislivello di circa 70-80 metri per raggiungere la dorsale di Cima Nassere: si punta ad un’evidente selletta poco a est di Monte Conseria dove transita il sentiero 360 (Alta via del Granito). Raggiungeremo il crocevia, che rappresenta anche il punto più alto del percorso (2207 m.), e ci fermeremo per il meritato pranzo al sacco.
Proseguiremo poi lungo il sentiero 360 che attraversa un bel paesaggio fatto di sali-scendi, passando vicino al Baito Scagni, per poi arrivare ad un altro crocevia; qui abbandoneremo il sentiero 360, per prendere, sulla destra, il cosiddetto Sentiero dei Nomadi (L31). Subito troveremo il bellissimo Lago di Nassere, sotto l’omonima cima. Avremo poi un’ultima breve risalita e poi una ripida discesa, con il panorama che si riapre verso la valle. Scenderemo quindi velocemente fino a Malga Nassere, attraversando la strada forestale e proseguendo ancora fino ad un nuovo incrocio. Qui abbandoneremo il Sentiero dei Nomadi per svoltare a destra e con un ultimo sforzo scenderemo attraverso il bosco fino alla Malga Casarina di Dentro(1462 m); da qui, in una decina di minuta, per strada asfaltata si arriveremo infine alle auto.

 

Album 2018-19

Album 2017-18

Album 2016-17

Album 2015-16

Su questo sito usiamo cookie . Navigando accetti! Ok